Italia, attenzione: il mondo ti guarda!

Italia, attenzione: il mondo ti guarda!

Ampliata la copertura estera, partita trasmessa anche oltreoceano: la Serie A e Milano sempre più internazionali

Puntare in alto: questo deve essere il motto che accompagna la vita. Questa deve essere la spinta necessaria all’Italia per crescere e superare la crisi. Questo deve essere lo spirito del basket italiano.

Oggi non parliamo di problemi, oggi parliamo di prospettive, di espansione.

Sì, perché nella settimana in cui ci ha lasciato Marco Bogarelli, manager che nel mondo dello sport si era guadagnato la fama di “re” dei diritti tv, il basket italiano ha fatto dei piccoli passi oltre frontiera.

Marco Bogarelli è stato uno dei protagonisti del boom del basket in Italia, dando un grande contributo alla sua esplosione attraverso la organizzazione di grandi eventi e aveva portato l’NBA nel nostro Paese nei primi anni Novanta.

Adesso è l’Italia che guarda oltre.

Lega Basket Serie A aumenta la copertura

Lega Basket non guarda più sotto il proprio naso. ha alzato ancora di più lo sguardo verso il mondo. L’arrivo di grandi talenti come Teodosic, Datome, Belinelli, la forza di Milano, sono sicuramente fonte d’interesse da parte degli altri Paesi.

Ed ecco che in questi giorni si amplia la copertura estera della Serie A UnipolSai.

Content Arena è partner della Lega Basket nella commercializzazione e gestione dei diritti dei media, e per la prima volta porta sul mercato globale dei media i giochi dal vivo. Grazie a questa partnership, attraverso ulteriori accordi la visione delle gare del campionato italiano arriva nei Balcani. Grecia, Cipro e Bulgaria si aggiungono agli altri paesi balcanici, garantendo così la copertura sulla quasi totalità della zona.

“Siamo molto felici di vedere questo aumento nella copertura della LBA Serie A, uno dei migliori campionati nazionali di basket in Europa. Mostra il crescente interesse per questa competizione di alto livello poiché la Serie A LBA si è comportata molto bene in tutti i territori dei Balcani”, afferma Erik Lorenz, CEO e cofondatore di Content Arena.

Olimpia Milano: lo spettacolo va in scena anche oltreoceano

Eh sì, al Forum di Assago è andato in scena uno spettacolo. Milano-Barcellona, la sfida tra le prime due in classifica in Eurolega, l’occasione per la squadra guidata da coach Messina di valutare le sue condizioni: il momento di giocare partite importanti è arrivato.

In casa Olimpia lo sanno bene.

Sulla scia del percorso di digital transformation e fan engagement che stanno portando avanti grazie all’azienda IQUII (potete trovare più informazioni qui), la società vuole essere ancora più vicina ai tifosi.

Ecco che la sfida è stata resa visibile anche oltre Oceano. Trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del club meneghino, ma esclusivamente per le persone che si trovano in Canada e negli Stati Uniti.

«Questa Milano trasmette cultura cestistica, è – e deve esserlo a prescindere dai budget – un riferimento per gli altri club». Così parla Piero Guerrini, nel suo editoriale su Tuttosport: un elogio ad una società a cui bisogna ispirarsi. Perché il mondo sta andando avanti, e anche il basket italiano deve farlo.

lascia un commento

Your email address will not be published.