NFL Draft 2021: top 3 cornerback della classe

NFL Draft 2021: top 3 cornerback della classe

Prosegue il viaggio di Coast2coastblog alla scoperta dei talenti che, a partire dal prossimo 29 aprile, saranno scelti nel NFL Draft 2021. Dopo aver analizzato i migliori QB e RB, oggi finalmente ci dedichiamo a un ruolo difensivo che, negli ultimi anni, è diventato sempre molto ricercato già dal primo round. Ecco a voi i 3 migliori cornerback della Draft Class 2021.

1) Caleb Farley, Virginia Tech

Nonostante una classe molto nutrita e ricca di talento, Caleb Farley appare come il giocatore con più margine di miglioramento tra i professionisti. Farley, infatti, ha giocato appena due anni da CB (stagioni 2018 e 2019), dimostrando un costante sviluppo delle sue qualità. Nel 2019 (ultimo suo anno al college prima di fare opt out per il 2020), Caleb ha fatto registrare 4 intercetti e ben 12 passaggi deviati. Il defensive back di Virginia Tech fa dell’esplosività e dell’istinto le sue caratteristiche principali. Non dà un attimo di respiro al ricevitore avversario, rimanendogli sempre francobollato. A tutto questo unisce anche un’ottima tecnica nel tackle che lo rendono un giocatore efficiente anche contro le corse.

Il più grande punto di domanda su Caleb Farley rimane la salute fisica. Nel suo primo anno a Virginia Tech, saltò tutta la stagione per un infortunio al ginocchio. Anche nel 2019 i problemi fisici non gli hanno dato tregua, impedendo a Farley di giocare le ultime due partite dell’anno per dei problemi alla schiena.

A causa della grande quantità di talento presente nel ruolo, non si può dire con certezza se sarà il primo cornerback a essere scelto. Tra le potenziali squadre in lizza per selezionarlo, ci sono sicuramente i Denver Broncos alla numero 9 che sono alla disperata ricerca di giocatori che possano rinforzare la propria secondaria. Un’altra destinazione interessante potrebbero essere gli Atlanta Falcons qualora il nuovo GM Terry Fontenot decidesse di fare trade down dalla numero 4.

2) Patrick Surtain II, Alabama

Patrick Surtain II rappresenta un po’ il prototipo di CB classico e probabilmente è, tra i pari ruolo, il giocatore che di più potrà essere produttivo sin dal primo giorno tra i pro. Questo perché anche ad Alabama riuscì, fin dal suo primo anno, ad assicurarsi un posto fisso nelle rotazioni difensive. Surtain ha il fisico perfetto per il ruolo di cornerback ed è tecnicamente molto preparato. Come tutti i defensive back che escono da Crimson Tide è un tackler eccellente, qualità che in NFL è sempre molto apprezzata.

Nonostante nel Draft non si possa mai parlare di “prospetto sicuro“, Patrick Surtain II appare come uno di quelli più affidabili dell’intera classe. Garanzia di questa sicurezza, la tradizione che negli anni Alabama ha dimostrato di avere nel lanciare cornerback NFL-ready, grazie soprattutto al lavoro eccellente di Nick Saban.

Detto già di Broncos e Falcons, altre due squadre che potrebbero essere interessate a un prospetto in questo ruolo sono i Dallas Cowboys alla 10 e i Philadelphia Eagles, scesi alla 12 dopo la mega trade con i Dolphins che ha coinvolto anche i 49ers. Anche I New England Patriots, che sceglieranno alla 15, potrebbero investire la propria pick su un cornerback.

3) Jaycee Horn, South Carolina

Jaycee Horn è, tra questi tre, il cornerback più boom or bust. Giocatore dall’indole aggressiva, tende a lasciare veramente poco spazio al ricevitore avversario anche quando viene superato in un primo momento. Questa sua ferocia agonistica, però, lo porta spesso a essere molto falloso, tratto che dovrà e potrà migliorare una volta in NFL. La tecnica c’è ma sembra ancora essere troppo offuscata dal suo modo di giocare. In definitiva, è un giocatore che avrà bisogno di qualche aggiustamento dal punto di vista tecnico ma che, se fatto crescere bene, potrebbe diventare un giocatore davvero esplosivo al piano di sopra.

Così come per Farley e Surtain, anche per Horn le pretendenti sono un po’ le squadre già citate in precedenza. Molto dipenderà da come si svilupperà la caccia ai Wide Receiver e agli Offensive Linemen. In generale, però, non sarebbe così strano vedere 3 cornerback in top 15.

Altri CB degni di nota:

  • Asante Samuel Jr, Florida State. Figlio d’arte (come anche Surtain e Horn), è un giocatore dalle spiccate doti atletiche nonostante un fisico molto leggero. Molto istintivo. Il padre ha vinto due Super Bowl con i Patriots: Belichick deciderà di riprovarci anche con il figlio?
  • Greg Newsome II, Northwestern. Giocatore molto agile e leggero. Mentalità competitiva e buona capacità come tackler. Talento da seconda metà del 1° round.
  • Eric Stokes, Georgia. Cornerback molto istintivo e veloce: anche quando sembra battuto sulla route dal ricevitore, è capace di recuperare. Anche lui materiale da primo round.

lascia un commento

Your email address will not be published.