NFL Draft 2021: top 3 Linebacker della classe

NFL Draft 2021: top 3 Linebacker della classe

Nuovo appuntamento in avvicinamento al NFL Draft 2021 che si terrà a Cleveland a partire dal prossimo 29 aprile. Settimana scorsa abbiamo analizzato il ruolo difensivo più ricco di questa classe, i cornerback. Oggi ci concentriamo su un’altra posizione della difesa ricca di talento: i linebacker. Se te li sei persi puoi andare a recuperare anche gli articoli su quarterback e running back.

1) Micah Parsons, Penn State

Micah Parsons è uno dei talenti più in vista del Draft di quest’anno. Per alcuni esperti è addirittura il miglior prospetto difensivo dell’intera classe. Parsons può contare su un fisico ideale per la posizione che ricopre, 1,91 metri per 111 chili, ed è un linebacker feroce che fa dell’istinto e dell’atletismo le sue caratteristiche migliori. Ha uno stile di gioco molto aggressivo e un’ottima tecnica nel placcaggio, il che lo porta a essere molto produttivo nei blitz contro il QB avversario. Le sue qualità in copertura sono buone, in particolare quando si trova a marcare i tight end che devono fare i conti con la sua fisicità.

In generale Parsons è un talento di assoluto livello, pronto per contribuire fin dal primo giorno tra i professionisti. I Detroit Lions, che possiedono a oggi la scelta n°7 e non dovrebbero selezionare un QB, potrebbero decidere di scegliere proprio Micah: sarebbe una decisione che rispecchierebbe l’animo molto aggressivo e determinato che il nuovo allenatore di Detroit, Dan Campbell, ha dimostrato di avere sin dal primo giorno. In alternativa, occhio anche ai New England Patriots alla 15: Belichick saprebbe sicuramente valorizzare, fin dal primo istante, un talento come quello di Parsons.

2) Jeremiah Owusu-Koramoah, Notre Dame

Il linebacker dei Fighting Irish è sicuramente uno dei prospetti più divertenti e imprevedibili dell’intero Draft di quest’anno. Fresco vincitore del Butkus Award, premio che viene consegnato al miglior LB a livello collegiale, Jeremiah Owusu-Koramoah è un giocatore ibrido ed estremamente versatile. In mezzo alla difesa può infatti ricoprire svariati ruoli dal linebacker che presiede il lato debole del campo fino alla safety. Non a caso una delle qualità che spiccano maggiormente quando si guarda Owusu-Koramoah, è la sua capacità nel pass coverage sia contro tight end che contro running back e slot receiver. Nonostante questo non disdegna un gioco fisico e aggressivo: in due anni a Notre Dame ha infatti fatto registrare 10 sack e 5 forced fumble (fonte ESPN.com).

Anche Jeremiah Owusu-Koramoah è un assoluto talento da pieno primo round. Paradossalmente, la sua versatilità, grande punto di forza, può essere considerata anche il suo primo punto debole al piano superiore: il coaching staff dovrà essere abile nel trovargli la giusta posizione all’interno dello schema difensivo. Una franchigia che potrebbe puntare a occhi chiusi sul talento di origine africana sono i Las Vegas Raiders che hanno estremo bisogno di innalzare il livello della propria difesa.

3) Zaven Collins, Tulsa

Così come Owusu-Koramoah, anche il talento dell’Università di Tulsa Zaven Collins si è distinto per le sue eccellenti qualità in pass coverage. Collins, nei suoi tre anni di college, ha messo a referto 5 intercetti (fonte ESPN.com). Tutto questo è notevole, soprattutto se si considera la sua imponente stazza da puro linebacker: 1,93 metri per 117 chili. La sua fisicità lo rende un giocatore produttivo sia contro il gioco dell corse che in pressione sul QB, come ci testimoniano i 7.5 sacks messi a segno con i Golden Hurricanes.

Altro giocatore molto versatile che potrà fare la felicità di tutte le squadre che scelgono alla fine del primo giro. Data l’imprevedibilità caratteristica della prima nottata di Draft e il grande numero di pretendenti, il destino di Collins potrebbe percorrere vie diverse. I New York Jets del nuovo allenatore Robert Saleh, potrebbero prendere in considerazione di rinforzare il proprio linebacker corps alla scelta numero 23. Allo stesso modo, 3 posizioni più in basso, i Cleveland Browns potrebbero essere interessati al prospetto di Tulsa. Altre squadre da segnalare: i Saints e i Packers, rispettivamente alla 28 e 29.

Altri LB degni di nota:

> Jamin Davis, Kentucky. Prospetto che, nelle ultime settimane, ha guadagnato molte posizioni, tanto che alcuni lo proiettano già al termine del primo round. Davis è un linebacker veloce e molto abile in coverage. Con la sua altezza e agilità compensa la sua relativa leggerezza per la posizione.

> Chazz Surratt, North Carolina. Ex QB di UNC, da un paio di stagioni trasformato in LB. Giocatore dotato di grande velocità ed esplosività, molto istintivo. Può essere talento da secondo giro da sgrezzare tecnicamente.

> Nick Bolton, Missouri. Grandissimo tackler che fa dell’esplosività la sua caratteristica migliore. La sua stazza poco elevata per la posizione (1,82 metri) potrebbe metterlo in difficoltà in pass coverage, aspetto che dovrà migliorare tra i pro. Prospetto da secondo giro.

lascia un commento