Alitalia, una storia gloriosa…nei rally

Alitalia, una storia gloriosa…nei rally

Risale solamente a qualche giorno fa la definitiva liquidazione di Alitalia: la compagnia aerea chiuderà definitivamente i battenti il prossimo 14 ottobre. Come non ricordare allora le più iconiche livree che ci hanno accompagnato fino ad oggi?

LANCIA STRATOS – 1975

È il 1975 quando per la prima volta, su una vettura rally, viene utilizzato lo sponsor “Alitalia”. L’auto in questione è una Lancia Stratos HF: derivata dalla Lancia Stratos, l’evoluzione si trova a dover battagliare con la Fiat 124 Spider Abarth.

Ben presto però ci si rese conto del divario tra le due auto, con la Lancia che riusciva a dominare in lungo e in largo le gare. Con al comando assi del calibro di Sandro Munari, Waldegård, Lele Pinto e Andruet, la Stratos HF vince il titolo mondiale per la seconda volta consecutiva.

Un progetto, quello della Lancia Stratos, nato agli inizi degli anni ’70 e sviluppato fino al 1978, capace di innumerevoli successi e titoli mondiali. Un’auto che ha fatto di una sponsorizzazione una vera e propria icona. Riuscirà la 131 Abarth a raccogliere la sua eredità?

Lancia Stratos “Alitalia”

FIAT 131 ABARTH – 1978

Raccolta l’eredità della Lancia Stratos HF, la Fiat 131 Abarth ha tanto da dimostrare sul campo. Dotata di un 2.0L da 230CV ad iniezione indiretta e di differenziale autobloccante, la vettura conquistò alla sua prima apparizione la vittoria. La prima di una serie di successi incredibili, che porteranno la Fiat 131 a conquistare due titoli mondiali piloti oltre a tre titoli mondiali costruttori.

Tra i tanti successi, il più memorabile è sicuramente quello arrivato ala fine della stagione 1978. Fiat si presenta al via con una macchina competitiva, fresca di titolo mondiale e con una livrea inedita per la 131, quella di Alitalia. Insieme, Fiat e Alitalia, regaleranno agli appassionati una stagione ricca di sfide con la Ford Escort RS. Scene indimenticabili, gare mozzafiato, che condussero ancora una volta la 131 alla vittoria.

Fiat 131 Abarth “Alitalia”

lascia un commento