Tyrrell P34, il “Six” Appeal degli anni ’70 – F1

Tyrrell P34, il “Six” Appeal degli anni ’70 – F1

“Six Appeal”. Si, non è un errore di battitura, ma un gioco di parole con la quale oggi vogliamo raccontarvi la storia di progetto di Formula1 che ha stravolto il concetto di monoposto. Siamo agli inizi degli anni ’70, da un’idea di Derek Gardner nascerà una vettura con sei ruote. La Tyrrell P34.

Il design della tyrrell p34

Le regole della Formula 1 stabilivano a metà degli anni ’70 che la larghezza massima dell’ala anteriore non doveva essere superiore a 1,5 metri. Poiché era necessario uno spazio adeguato per accogliere, non solo i piedi del conducente, ma anche la sospensione anteriore, il meccanismo dello sterzo e ruote, le gomme anteriori dovevano sporgere sia all’esterno che sopra i lati dell’ala. Il concetto del design della Tyrrell P34 era quello di utilizzare pneumatici abbastanza piccoli per adattarsi completamente dietro l’ala. Ciò comportava due effetti. Il primo era una resistenza all’avanzamento ridotta, che ha migliorato le velocità in rettilineo della vettura. Il secondo era quello di ‘migliorare’ l’aerodinamica complessiva, che serviva a generare un flusso d’aria molto più pulito all’ala posteriore.

Alla luce di tutto ciò, lo pneumatico doveva tuttavia essere molto piccolo, quindi il team aveva optato per il diametro di dieci pollici (250 mm). Tuttavia, uno pneumatico di tale dimensione riduceva la zona di contatto con l’asfalto e non offriva prestazioni adeguate in curva. La soluzione? utilizzare quattro ruote di tali dimensioni sull’avantreno. L’aggiunta di altre due ruote ha offerto anche un aumento dell’area di frenata totale.

Naturalmente, c’era anche un aspetto negativo, e questo era un netto aumento della complessità del sistema di sterzo, che richiedeva un nuovo sistema di sospensione fisicamente più grande. Il team ha risolto la complessità dello sterzo collegando solo le ruote anteriori al volante dell’auto e le ruote posteriori ad una pedivella.

settembre 1975, la presentazione al grande pubblico

Alla fine di settembre 1975, il nuovo design della P34 fu esposto all’Heathrow Hotel. Inizialmente, era nascosto sotto un telo e aveva cerchi sulle ruote allo scopo di farlo sembrare più simile a un’auto convenzionale. Ciò ha provocato un serio stupore quando il telo è stato rimosso. In effetti, alcuni membri del pubblico pensavano che il design fosse solo una trovata pubblicitaria. Ma non è stato così e l’8 ottobre 1975 la P34 ha debuttato sulla pista di Silverstone. E, dopo altri test, la Tyrrell prese la decisione epocale di iniziare a costruire la vettura, anche se con un passo leggermente più lungo, per correre nella seguente stagione di Formula 1, nel 1976.

lascia un commento

Your email address will not be published.