Previsioni Europeo 2022 di basket: come ci arriveranno le nazionali?

Previsioni Europeo 2022 di basket: come ci arriveranno le nazionali?

Italia, Spagna, Slovenia sono solo alcune delle squadre che affronteranno l’europeo del 2022. Vediamo come potrebbero presentarsi.

previsioni europeo 2022

29 Aprile 2021: Nowitzki, stella NBA che ha cambiato il modo di giocare a pallacanestro dei giocatori oltre i 210 cm (come possiamo leggere qui), è uno dei protagonisti del sorteggio per Eurobasket 2022.

Vero che manca poco più di un anno all’Europeo, vero che dobbiamo ancora assistere alle Olimpiadi di Tokyo, a cui però dobbiamo ancora accedere, però le carte in tavola possono cambiare. Alcuni roster non saranno più come quelli attuali, ed ecco perché la forza di una nazionale nel 2022 può essere diversa da adesso.

Ecco alcune previsioni su come alcune delle nazionali potrebbero presentarsi all’europeo di basket 2022.

Spagna

Nel 2022 sicuramente la nazionale spagnola perderà i suoi perni Gasol e Rodriguez. La nuova generazione non sarà sicuramente al loro livello, ma rimane sempre una delle favorite alla vittoria.

Italia

L’Italia che sarà presente all’Europeo 2022 sarà sicuramente una squadra con gran parte degli elementi che ci sono adesso. Rimane il dubbio degli attuali senatori: Gallinari, Belinelli & co. resteranno o dopo le Olimpiadi lasceranno la squadra in mano ai giovani?

A proposito di quest’ultimi, alcuni nomi sono noti ai più, altri siamo curiosi di vederli con la maglia azzurra. Procida, Mannion, sono solo due dei papabili ragazzi che rafforzerebbero la nostra nazionale. Il rookie dei Warriors, però, dovrebbe giocare di più; anche se allenarsi con cestisti di grande spessore come Curry aiuta a migliorarsi. Menzione speciale anche per Donte Divincenzo: cestista statunitense militante nei Bucks. dovesse ottenere il passaporto italiano sarebbe un valore aggiunto per noi.

Slovenia

La Slovenia, una delle favorite al titolo. Perchè? Semplice, Doncic e Dragic. Cestisti di quel livello a trascinare una squadra comunque talentuosa non possono che essere una motivazione validissima.

Grecia

La nazionale di Antetokounmpo sbarcherà a Milano in quanto una dei nostri avversari nel girone (grazie Dirk per non aver estratto gli sloveni). Potrà comunque contare sulla presenza di buoni cestisti di squadre di spessore come l’Olympiakos e il Panathinaikos.

Dobbiamo aspettare l’avvicinarsi dell’inizio dell’Europeo 2022 per avere certezze, ma alcune previsioni è lecito farle. Quali altre nazionali potrebbero rafforzarsi, o indebolirsi?

lascia un commento

Your email address will not be published.