Top&Flop Dunkest G30 LBA 2020/2021: Road to PLAYOFF

Top&Flop Dunkest G30 LBA 2020/2021: Road to PLAYOFF

Finisce la Regular Season e si parte con i playoff: il resoconto della G30 LBA 2020/2021. Luke Maye, Frank Gaines o Derek Willis: chi è stato nominato Coast2Coast MVP di giornata?

HAPPY CASA BRINDISI 108 – 84 OPENJOBMETIS VARESE

Brindisi chiude la stagione al secondo posto con una prestazione da oltre 100 punti e sfiderà Trieste. Ne abbiamo tessuto le lodi nei nostri oscar della Regular Season, e non si smentisce neanche questa volta: Darius Thompson, è ancora lui il faro di questa squadra con 21 punti, 3 rimbalzi e 2 assist. Insieme a lui anche l’altra stella di Brindisi, Derek Willis, con l’ennesima doppia-doppia di questa stagione da 10 punti e 11 rimbalzi. Alla festa si uniscono andando in doppia cifra anche Harrison, Gaspardo, Bell e Bostic. Varese si affida a Toney Douglas (14-7-4) e Luis Scola (16-5-2), i due “veterani” che hanno provato a trascinare una squadra a tratti molto confusa durante il corso della stagione.

TOP: Derek Willis 43.5 pt. Dunkest & Darius Thompson 31.25 pt. Dunkest

FLOP: John Egbunu -3 pt. Dunkest

OLIMPIA MILANO 74 – 66 VANOLI CREMONA

Milano vince una partita utile sole al morale della squadra, spegnendo di fatto ogni sogno di qualificazione ai Playoff di Cremona (che non si sarebbe comunque qualificata complice la vittoria di Trento). Tra le fila meneghine il migliore è il lungo Kaleb Tarczewski, che sfiora la doppia-doppia per un solo rimbalzo grazie a 12 punti e 9 rimbalzi. In doppia cifra anche Biligha, Shield, Moraschini e Punter. Cremona prova a restare in gara a lungo grazie a Daulton Hommes, che si porta a casa una solida doppia-doppia da 13 punti e 10 rimbalzi. Poeta serve 6 assist e Jarvis Williams chiude con una buona prestazione questa stagione regolare (15-7).

TOP: Kaleb Tarczewski 29.2 pt. Dunkest

FLOP: TJ Williams -6.5 pt. Dunkest

ALLIANZ TRIESTE 88 – 82 FORTITUDO BOLOGNA

La Fortitudo compie un suicidio sportivo e si fa rimontare da Trieste malgrado un buon avvio grazie ai punti della stella Mike Henry, questa sera a referto con 22 punti. Da Ros e Grazulis fanno sentire la loro presenza sotto canestro catturando rispettivamente 9 e 8 rimbalzi. Ben 7 gli assist forniti da Milton Doyle. A gli emiliani non basta il solito Adrian Banks e la sua ennesima prestazione da leader (21-4-2). Prova a fargli da spalla anche Pietro Aradori con i suoi 18 punti, ma un blackout consegnano la vittoria a Trieste e il settimo posto.

TOP: Mike Henry 28.2 pt. Dunkest

FLOP: Tommaso Baldasso 3.5 pt. Dunkest

PALLACANESTRO CANTÙ 106 – 101 BANCO DI SARDEGNA SASSARI

Qualcuno poco attento potrebbe chiedersi se si trattasse di una partita di NBA dato l’elevato punteggio di entrambe le squadre. Invece si trattava della retrocessa Cantù, che con un colpo d’orgoglio batte Sassari che chiude così la stagione regolare al 5° posto, perdendo il fattore campo ai Playoff. Monumentale Frank Gaines con i suoi 43 punti, complice anche l’elevato numero di tiri liberi ottenuti (e realizzati). Bene anche Donte Thomas (12-8) e J. Johnson che serve 9 assist.

TOP: Frank Gaines 43. 75 pt. Dunkest

FLOP: Ethan Happ -2 pt. Dunkest

UNAHOTELS REGGIO EMILIA 65 – 71 UMANA REYER VENEZIA

Venezia vince dopo un 2° quarto da 9-24 e resistendo ai tentativi di rimonta finali di Reggio. Vittoria pesantissima per i veneti che si aggiudicano il 4° posto e il fattore campo ai Playoff ai danni di Sassari, avversaria della Reyer nella parte sinistra del tabellone. MVP della gara Austin Daye, gia caldo per i Playoff, che segna 20 punti. Per Reggio invece si registra il dominio sotto la planche di Frank Elegar, che oltre i 14 punti cattura 12 rimbalzi (di cui 3 offensivi).

TOP: Austin Daye 27 pt. Dunkest

FLOP: Brandon Taylor 0 pt. Dunkest

VIRTUS BOLOGNA 83 – 91 DOLOMITI ENERGIA TRENTO

Che partita Trento, che chiude la stagione con una vittoria in casa della Virtus Bologna. Trento doveva vincere per avere la certezza matematica della qualificazione e lo ha fatto, anche se alla fine la vittoria di Milano le avrebbe garantito l’accesso indipendentemente dal risultato. Sarà proprio Milano la sfidante di Trento in questo primo turno. Strepitosi sono stati Gary Browne con i suoi 26 punti (7/10 da 3) con 9 assist e Luke Maye in doppia-doppia con 18 punti (5/8 da 3) e 10 rimbalzi. A questi due si aggiunge anche il solito JaCorey Williams con i suoi “soliti” 20 punti di media. Per la Virtus 22 punti di Belinelli e 11 assist di Milos Teodosic, uno più bello dell’altro, ma non sufficienti a far vincere le V-nere.

TOP: Luke Maye 46. pt. Dunkest (✶Coast2Coast MVP✶) & Gary Brown 36.25 pt. Dunkest

FLOP: Josh Adams 0 pt. Dunkest

GERMANI BRESCIA 86 – 84 VL PESARO

Vittoria interna per Brescia nuovamente grazie alla sua stellina Giordano Bortolani (24-4-2), ma anche grazie agli errori dalla lunetta di Massenat (0/2) a 2 secondi dalla fine. Per Brescia bene anche Kalinoski con i suoi 19 punti. Inutili per Pesaro i 16 punti di Filipovity e i 10 rimbalzi catturati da Tyler Cain.

TOP: Giordano Bortolani 29.75 pt. Dunkest

FLOP: Paul Eboua -1 pt. Dunkest

Riposa: De’ Longhi Treviso

lascia un commento