LEGENDARY TEAMS: i Dallas Mavericks del 2011

LEGENDARY TEAMS: i Dallas Mavericks del 2011

Nella stagione 2010/2011 i Dallas Mavericks vinsero il primo titolo NBA della loro storia. Il periodo d’oro della franchigia texana coincise con l’arrivo nella lega di un giocatore rivoluzionario, Dirk Nowitzki. Dopo l’occasione sprecata con i Miami Heat nel 2006, Dallas ebbe la sua rivincita contro la franchigia della Florida nel 2011, con un’incredibile serie finale che portò Dirk e compagni sul tetto del mondo.

la stagione e il percorso ai playoff

Dallas concluse la stagione regolare al terzo posto ad Ovest, dietro gli Spurs e i Lakers, due squadre che sembravano molto più attrezzate per puntare all’anello. Nonostante questo però la squadra di coach Carlisle riesce a costruire un gioco estremamente vincente, improntato sul tiro da 3 punti e sulle doti offensive di Nowitzki e Terry. Al primo turno i Mavs battono 4-2 i Blazers di Aldridge, con una gara 6 da 33 punti di Dirk per chiudere la serie. Al secondo turno ci sono i Lakers, guidati da Kobe e Gasol. Nonostante le due squadre ebbero lo stesso record nella stagione regolare, la serie si rivela a senso unico. I Mavs infatti vincono in 4 partite, vincendo l’ultima gara con uno scarto di ben 36 punti, che rappresenta il distacco emerso in quella serie.

In finale di conference ci sono i Thunder di Westbrook e Durant, squadra dall’incredibile talento offensivo. Le prime due partite portano la serie sul pareggio, con Dallas che fatica a contenere il potenziale di Okc. Dalla terza partita però inizia il monologo dei Mavericks, che trovano le giuste contromisure e chiudono la serie 4-1. Alle finali NBA gli avversari da battere sono gli Heat del big 3 composto da Wade, James e Bosh. La serie si rivela decisamente equilibrata, con diverse partite che si decidono all’ultimo minuto, ma Dallas riesce a vincere 4-2. Il protagonista della serie è senza dubbio Nowitzki, che trascina i suoi con 26 punti a partita e vince il premio di MVP delle finali.

la stella della squadra, dirk nowitzki

Nowitzki è senza dubbio uno dei migliori europei a giocare nel basket oltreoceano. “Wunder Dirk” viene scelto dai Bucks nel 1998, ma tramite uno scambio finisce ai Dallas Mavericks. Dopo un inizio difficile, a causa delle difficoltà di ambientamento, Dirk diventa un giocatore incredibile e unico nell’intera lega. Nowitzki infatti è uno dei primi lunghi in grado di aprire il campo, uno dei primi “stretch four“. La sua caratteristica principale è l’altezza, 213 cm, abbinata a caratteristiche tecniche da esterno. L’ala grande tedesca rivoluziona il modo di giocare dei lunghi, portando il proprio marcatore oltre la linea dei tre punti.

La sua carriera NBA è piena di riconoscimenti. Nel 2007 diventa il primo europeo a vincere il premio di MVP e nel 2011 trascina i suoi Mavericks alla conquista del titolo, vincendo anche il premio di MVP delle Finals. Ma questi premi non spiegano a pieno l’impatto del giocatore tedesco sul basket NBA, dato che tutti i lunghi che ora giocano nella lega devono essere in grado di tirare da tre. Dirk fu il primo a dare questa impronta al ruolo dell’ala grande, cambiando completamente il modo di giocare a pallacanestro dei giocatori oltre i 210 cm.

lascia un commento

Your email address will not be published.