LEGENDARY TEAMS: I Lakers dello Showtime

LEGENDARY TEAMS: I Lakers dello Showtime

Earvin MagicJohnson e Kareem AbdulJabbar. Una coppia composta da due giocatori che hanno scritto la storia del basket NBA. Il primo è il miglior passatore di ogni epoca, un leader carismatico e tecnico in grado di appassionare chiunque alla pallacanestro vedendolo giocare. Il secondo è semplicemente il miglior realizzatore di ogni epoca della NBA, l’inventore del gancio cielo e un giocatore del tutto immarcabile. Nei 10 anni in cui furono compagni ai Lakers, Magic e Abdul-Jabbar vinsero 5 titoli, facendo divertire milioni di persone nel mondo con lo Showtime.

il roster

Dopo l’ennesima delusione del 1975, i Lakers decisero di acquistare AbdulJabbar, che ai tempi era il giocatore migliore della NBA. L’ex UCLA fu un giocatore incredibile, che vinse sei anelli e sei titoli di MVP della stagione regolare. Jabbar era un giocatore dominante a livello fisico ma anche di un’eleganza sensazionale: queste due caratteristiche sono riassunte nel suo ”signature move”, il gancio cielo. Un tiro immarcabile per l’altezza da cui parte e di una bellezza sensazionale. Per arrivare al suo primo titolo in maglia giallo-viola serve l’aiuto di un altro giocatore rivoluzionario, Magic Johnson.

Magic sbarca nella NBA nel 1979 e al suo primo anno vince il titolo giocando gara 6 delle finali da centro e dimostrando di essere un predestinato. Un playmaker di 206 cm, in grado di segnare in qualsiasi modo ma soprattutto in grado di far andare a canestro chiunque. La fantasia di Magic era spettacolare, perché faceva emozionare per come giocava ma anche per l’espressione che aveva durante le partite, con un sorriso magnetico anche nei momenti più duri. Una carriera piena di trionfi, condita da una rivalità incredibile con Larry Bird e i suoi Boston Celtics. Questi due giocatori, allenati da coach Riley e affiancati da giocatori incredibilmente validi come Worthy o Scott, segnarono uno dei momenti più vittoriosi della franchigia californiana.

Lo showtime: la rivalità con i celtics

Showtime. Basta questo per descrivere i Lakers degli anni 80. In 10 anni i Lakers vinsero 5 titoli facendo divertire i propri tifosi e riempiendo ogni sera il Forum di Los Angeles. Passaggi no-look, schiacciate e layup acrobatici erano all’ordine del giorno nei Lakers guidati da Magic Johnson: lo stile di gioco spettacolare non fu però fine a sé stesso, e i 5 titoli vinti lo dimostrano.

La rivalità storica tra Celtics e Lakers negli anni 80 raggiunse il suo apice. Alla spettacolarità dei losangelini, Bird e compagni opponevano un gioco essenziale ed ideologicamente opposto. Le due squadre si incontrarono per tre volte in quattro anni in finale (tra il 1984 e il 1987), con due vittorie dei Lakers e una dei Celtics. Nonostante la presenza di molte squadre forti nella lega in quegli anni, i Lakers si dimostrarono una squadra vincente e destinata a rimanere nella storia del basket NBA.

lascia un commento

Your email address will not be published.